Gentili tutti,
in considerazione del rapido evolversi dello scenario Covid19, di seguito cerchiamo di riassumere i comportamenti da tenere per fronteggiare l’emergenza e per ridurre i rischi di diffusione del virus.
Non vi è motivo di allarmarsi, e teniamo a sottolineare ancora una volta che sia lo Studio G&G che Prima Consulting Srl hanno adottato tutti i protocolli atti al contenimento del virus, ma è opportuno che rispettiamo tutti le indicazioni predisposte dall’autorità sanitaria e dalle nostre procedure interne per gestire le diverse situazioni.

 

Contatto indiretto con un positivo

Se sei un contatto del contatto (e cioè se hai avuto un contatto stretto con una persona che ha avuto contatto stretto con un positivo), non dovrai fare nulla. A meno che la persona con cui hai avuto contatto non diventi, durante la sua quarantena (oggi di 10 giorni), un positivo. A scopo cautelativo suggeriamo comunque lo smartworking, almeno fino a quando non conoscerai l’esito della quarantena del tuo contatto.

 

Contatto diretto E SENZA PROTEZIONI con un positivo

In questo caso le cose cambiano. Anche se non hai alcun sintomo, devi rispettare un periodo di quarantena presso il domicilio per limitare la possibile diffusione del contagio.
Tale periodo terminerà, secondo le ultime informazioni ministeriali, sempre comunque in assenza di sintomi:

  • dopo 10 giorni dall’ultimo contatto unito ad esito negativo di un test antigenico o molecolare effettuato il decimo giorno,
  • oppure dopo 14 gg dal contatto anche in mancanza di tampone, come da indicazioni del Ministero della Salute (circolare n. 32850 del 12.10.2020).

Dovrai inoltre contattare il tuo medico fin da subito per comunicargli la situazione.
Allo stesso modo dovrai rivolgerti al medico qualora notassi la comparsa di qualsiasi sintomo associato al Covid19 – dai più leggeri come febbre o raffreddore, tosse o mal di gola fino ai più gravi problemi respiratori -. Il medico curante provvederà a segnalare il caso sospetto e a richiedere il tampone di diagnosi.
In caso di comparsa di sintomi dovrai informare anche lo Studio G&G/Prima Consulting Srl. I referenti sono il dott. Massimo Lotto ed Erika Maran.

Positivo senza sintomi e con sintomi

Se sei un caso positivo: devi rimanere subito a casa e contattare il tuo medico per comunicargli la situazione. Dovrai inoltre segnalare tempestivamente allo Studio G&G/Prima Consulting Srl i contatti stretti all’interno dell’ambiente di lavoro.
Per il rientro in comunità:

  • se sei positivo ma asintomatico rientro in comunità dopo un tampone negativo fatto dopo almeno 10 giorni di isolamento,
  • nel caso di positività con sintomi: rientro in comunità dopo un tampone negativo, fatto dopo almeno 10 giorni di isolamento ed almeno 3 giorni senza sintomi (tali 3 giorni possono essere inclusi nei 10 oppure successivi: la cosa può variare da caso a caso in base a quando si guarisca dai sintomi).

 

Nei due casi sopraccitati puoi prenotare privatamente i tamponi, che potrai effettuare comunque nei termini temporali sopra descritti (10 giorni dall’ultimo contatto).
Stiamo comunque valutando di effettuare a tutti gli utenti i tamponi rapidi Covid19 con una periodicità regolare. Seguirà a tal fine apposita comunicazione.

 

Nel caso tu abbia bisogno o avessi domande specifiche siamo qui a disposizione per cui non esitare a contattarci.